Sunday, July 30, 2017

La Ciabatta

Ci sono cose che gli italiani che vivono in Italia possono raggiungere quotidianamente, mentre per noi italiani all'estero sono un miraggio. Il panino al prosciutto ad esempio. Quella bella ciabattina con dentro prosciutto cotto o crudo o mozzarella o salame. Insomma, la semplicità. Qui negli USA pensano che noi italiani mangiamo i panini con le polpette!

Il pane buono qui non lo trovo. E noi sappiamo cosa intendiamo con PANE BUONO! Prosciutto cotto nemmeno. Quello crudo sì. Il Parma!
Allora, complice Great British Bake Off mi sono messa a fare la ciabatta e poi sono andata a comprare il prosciutto crudo di Parma. E per cena ieri: PANINO AL PROSCIUTTO! Una prelibatezza!!!





Eccovi la ricetta.

500g di farina tipo manitoba o comunque forte
10g di lievito disidratato per pane
10 g di sale
440ml di acqua fredda

Mettete tutti gli ingredienti tranne l'acqua in una planetaria o, se preferite fare a mano, su una spianatoia facendo sempre attenzione a non mettere sale e lievito a contatto.
Mischiate e aggiungete l'acqua in 3 tempi prestando attenzione: la quantità d'acqua dipende molto dalla farina quindi la terza razione mettetela solo se serve davvero. L'impasto deve risultare leggermente colloso ma non liquido. Lavoratelo per almeno 10 minuti per attivare il glutine. Riponete l'impasto in un recipiente dai bordi alti possibilmente rettangolare con coperchio.
Fate lievitare per un paio d'ore in luogo riparato a temperatura ambiente.


Su un piano versate un po' di farina e versateci l'impasto. Non forzatelo: girate il recipiente e lasciatelo scendere pian piano per non perdere le bolle d'aria che si sono formate.
Con un coltello infarinato tagliate quattro ciabattine; una alla volta giratela di 90° in modo che la linea del taglio diventi la parte sopra della ciabatta. Con delicatezza e allungandole leggermente, riponetele una alla volta su una teglia larga su cui avete messo un po' di farina bianca e un po' di farina di polenta. Cercate di maneggiarle meno possibile per non perdere le bolle d'aria.
Lasciate riposare altri 20' e poi infornate: 220°C o 428°F per 30 minuti.

Buon Appetito!!!

2 comments:

  1. Le cose semplici sono le migliori! Ma dove la trovi la manitoba?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ho un italian store. Non è il top ma trovo tutte le farine della granoro.

      Delete